Percorso








INVALIDITA' E RESIDENZA








 

SCELTA in DEROGA del MEDICO

Per garantire la continuità di cura, il cittadino che trasferisce la residenza in un comune fuori ASL, può mantenere l'iscrizione al Medico per non interrompere il rapporto di fiducia con il proprio medico di famiglia.

Nel caso in cui un cittadino soggiorni temporaneamente, per un periodo non inferiore ai 3 mesi, nel territorio di un'ASL diversa da quella di residenza, è possibile chiedere l'iscrizione all'ASL di temporanea dimora con scelta del Medico curante, solo se ricorre una delle seguenti condizioni:

  • essere in possesso di esenzione per patologia cronica o invalidità;
  • essere studente;
  • svolgere attività lavorativa.

Cosa fare: Il cittadino deve recarsi nella Asl riferita al comune di domicilio (cioè dove intende chiedere il medico "provvisorio") presso l'Ufficio Scelta e Revoca  e compilare il modulo di "Richiesta in deroga"; Dovrà inoltre produrre la dichiarazione di accettazione sottoscritta dal Medico curante.

Quanto costa: Non è previsto alcun costo.

Lo stesso procedimento è valido anche per la scelta del Pediatra di base.